Il commesso va e poi ritorna

4 Mag

Cari tutti,

vorrei descrivervi le mie giornate, dirvi quante cose devo incastrare, quanto il tempo sia più schiavo che libero, ma poi penso che sapreste benissimo di cosa sto parlando, dato che le viviamo tutti queste condizioni e, quindi, perché annoiarvi?
Siete sempre nei miei pensieri e quando sono i miei pensieri a non essere in me, la mia doce metà mi ricorda di voi, che rientrate nella mia mente lungo corsie preferenziali. Il volersi mettere su queste pagine virtuali a condividere con voi momenti di sana folle ironia è un piacere alla crema, ma elaborare i testi finali di queste pagine è quasi un lavoro e, oggi, un altro lavoro davvero non saprei dove metterlo – magari sul comodino, magari dietro la porta, magari sotto al letto, magari poi lui mi sbatte fuori casa.
Tutto questo non vuole essere una lettera di addio, ma.
Prima vi dico un segreto. Sto lavorando da tanti, tanti mesi al libro di "Cronache". Avevo già fatto un lavoro di editing con l'aggiunta di qualche inedito, tempo fa, ma ora il lavoro è un altro. Questo sarà un libro che riprende il primo anno, integrandolo con molte cose mai dette, molte storie da raccontare, molti inediti mai pubblicati, dove capirete meglio come sono fatte le "persone" che avete letto in questi anni, dove gli vedrete fare più cose, dire più str… cose, riflettere su più cose, per approfondire il loro modo di essere e vivere. E, naturalmente, in tutto questo ci sarò anch'io. Ho quasi finito, anche se una scadenza precisa ancora non so darla. Quando sarà pronto lo metterò su un sito che permette la stampa on demand, in modo che chiunque ne voglia una copia, per sé o per qualcun altro, possa ordinarlo.
In secondo luogo, fino ad allora, mi impegnerò a scrivere almeno una volta a settimana. Preferisco evitare di dare certezze che non ho, ma in questo caso voglio legarmi a una promessa che mi faccia mantenere un impegno con voi, dato che da anni siete davvero una linfa di piacere che mi accompagna e mi riempie. Quando il libro sarà pronto, allora, con tutta probabilità mi fermerò. Vorrei che "Cronache" restasse bello per quello che è stato, senza diventare qualcosa che noi preferiremmo non vedere.

Vi ringrazio tanto per la pazienza e spero che ne abbiate ancora un po'.
Vi abbraccio forte,
Dante

P.S.: ehm, sì, beh, sapete, c'è stata la Pasqua e… era buona. Buona Pasqua. Sì… scusate.

Annunci

11 Risposte to “Il commesso va e poi ritorna”

  1. utente anonimo 4 maggio 2011 a 2:33 PM #

    Ciao!
    Finalmente un segno di vita!
    TI seguo sempre con piacere, ma va detto che, da ex commessa e attuale impiegata in un servizio clienti, capisco benissimo cosa tu voglia dire.

    Aspetto con ansia l'uscita del tuo libro. Dato che però vivo in Svizzera, ho sempre problemi con gli ordini dall'Italia. Di solito i libri costano più per le spese di dogana che per altro. Quindi: hai la possibilità di pubblicarlo anche per E-Readers in ePub?

    Sarebbe geniale!

    Have a nice Day
    Emanuela

  2. utente anonimo 4 maggio 2011 a 4:41 PM #

    Una promessa: La copia del libro me la devi autografare!!!

    Aladel!

  3. loneranger 4 maggio 2011 a 7:53 PM #

    temevo sarebbe successo
    la lunga lontananza non era foriera di alcunchè di buono
    spero che il mio blog preferito non chiuda subito
    e non alla pubblicazione del libro

    mi piace il tuo stile, i tuoi racconti, i tuoi personaggi

    era un godimento un attimo di relax rifugiarmi qui e sogghignare a volte delle tue avventure

    grazie per quello che mi ha i dato

  4. utente anonimo 5 maggio 2011 a 8:41 AM #

    Oh, menomale dai… non leggendo aggiornamenti per un bel pezzo ci s'era incominciati a preoccupare ^^

    Buona lavoro.
    Cereal_killeR

  5. DanteHicks 5 maggio 2011 a 2:52 PM #

    @Emanuela: devo ancora decidere, ma lo tengo in considerazione! O al limite te lo spedisco direttamente io. Ricontattami quando uscirà, e grazie 🙂

    @Aladel: promesso 🙂 Ricordamelo eh!

    @loneranger: parliamo ancora al presente: io voglio godermi tutto ciò che Michele, Valter, Sara e il resto può darmi in queste righe!

    @cereal: scusa, hai davvero ragione, sono stato imperdonabile 😦

  6. LaVostraProf 5 maggio 2011 a 7:45 PM #

    Bene!
    Cioè: bene per il libro, avvisa subito quando è pronto.
    Male per l'addio solo rimandato ma per ora non ci pensiamo.
    Leggi, rileggi, correggi e  stampa!
    Sarà bello avere un angolo del Commesso in casa 🙂

  7. utente anonimo 5 maggio 2011 a 7:48 PM #

    Mi accorgo con colpevole ritardo di questa appassionata lettera. E' triste parlare di addii, specie per me, che a questo blog sono affezionato e che ho avuto la fortuna di assistere in diretta a tutta la sua vita.

    Non preoccuparti della frequenza con cui scriverai, Dante, credo che un blog sia una creatura delicata da coccolare e non da maltrattare. Per questo mi piace questa tua scelta di poter condividerer quel che potrai ancora con noi, senza fretta, senza pressioni: le cose belle nascono quando meno ci pensiamo. Il blog è e deve restare un piacere, e se potremo sentirci meno, non certo vorrà dire che ci saremo dimenticati. Spero di poterci rileggere presto. In bocca al lupo per tutto!

    Un caro saluto.
    Bongio

  8. utente anonimo 6 maggio 2011 a 11:10 AM #

    Ben tornato! iniziavi a mancarci davvero………..e attendendo…pronta in prima fila per prenotare una copia del libroooooo!!!!!!!! ma con autografoooooo!!!!!
    un bacio
    calliope

  9. utente anonimo 6 maggio 2011 a 6:44 PM #

    Passo spesso di qua per leggere le tue disavventue….anch'io sono commessa e la tua ironia mi fa digerire le assurdità che siamo costretti a sentire e vedere tutti i giorni 🙂 Il libro assolutamente sarà mio!! Un abbraccio
    Karin

  10. DanteHicks 6 maggio 2011 a 7:17 PM #

    @ziaprof, Bongio, calliope, karin: mi commuovete :°)

  11. utente anonimo 10 maggio 2011 a 9:49 AM #

    Sono felice che non sia finita. E' vero che le cose belle finiscono, ma in questi tempi di magra è una mortificazione continua… Mi piace la tua umanità, spero di rileggerti presto, cartaceo e non, ciao!
    trambacche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: