Gaffe e cinismo

29 Set

   – Capita anche a teee…
   Michele allontana la testa per inquadrarmi meglio: – Cos’è, adesso canti Venditti?
   Valter ci passa accanto in quell’attimo: – E lassalo canta’, che il guajone ha da festeggiare!
   – In effetti con Venditti sono caduto un po’ in basso, mi sa – dico perplesso.
   – Mi sa – fa eco Michele. – Comunque goditi questo momento di felicità, finché puoi. Presto la vita tornerà a farsi sentire con tutta la sua crudeltà e amarezza.
   Soppeso con lo sguardo le sue parole, come fossero uno strano effetto ottico sospeso in aria. – Grazie, Michele. Il tuo cinismo è come un’ancora di salvataggio. Legata al piede.
   Senza badarmi, Michele finisce di compilare un modulo e lo porge alla cliente sull’altro lato del bancone, una signora anziana seduta su una sedia a rotelle.
   – Ecco, signora – dice, – se si alza in piedi e mi mette una firm… – Il "ciaff" della sua mano contro la fronte riverbera per le corsie e gli scaffali del reparto. La povera cliente lo guarda avvilita. Michele stringe i denti, aggrotta le sopracciglia e mormora uno "Mi scusi, sono un idiota" sincero e pentito.
   Mi allontano passandogli dietro con un mezzo sorriso: – Pare che la crudeltà della vita si sia fermata prima da te.
   Suppongo ci sia un dito medio alzato, alle mie spalle.

Annunci

5 Risposte to “Gaffe e cinismo”

  1. phoebe1976 29 settembre 2009 a 4:23 PM #

    Tutta questione di karma!!!

  2. utente anonimo 29 settembre 2009 a 9:36 PM #

    Sì sì, questione di karma, di karma e sangue freddo, per rispondere così alla povera vecchietta!
    Grazie mi hai regalato un risata, stimolato un po’ le endorfine e quindi regalato un attimo di euforia in questo momento in cui ne avevo davvero bisogno!
    Festeggia e continua a festeggiare, che alla vita sei ancorato più di tanta tanta gente.

    Lorenzo.

  3. utente anonimo 29 settembre 2009 a 9:36 PM #

    Sì sì, questione di karma, di karma e sangue freddo, per rispondere così alla povera vecchietta!
    Grazie mi hai regalato un risata, stimolato un po’ le endorfine e quindi regalato un attimo di euforia in questo momento in cui ne avevo davvero bisogno!
    Festeggia e continua a festeggiare, che alla vita sei ancorato più di tanta tanta gente.

    Lorenzo.

  4. utente anonimo 1 ottobre 2009 a 10:55 AM #

    Eheheheh la supposta è giusta!

    Fyaa

  5. utente anonimo 1 ottobre 2009 a 10:55 AM #

    Eheheheh la supposta è giusta!

    Fyaa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: