Attila il burbero

8 Set

   Arriva marciando sul linoleum come fosse Attila, calvo e col petto villoso in mostra. In mano nessuna lancia o spada, ma la confezione di un telefono fisso: protesta in arrivo.
   – Cos’è questo, eh? – Mi sbandiera la confezione a due millimetri dal naso. – Io vi ho chiesto un telefono con Skype e questo non ce l’ha. Cos’è, sono un coglione? Sono un coglione? Adesso tu mi rimborsi, hai capito? O io qui faccio un macello!
   Intono il mea culpa del perfetto commesso: – Mi faccia vedere. Oh, ha proprio ragione, signore. Diamine che stupido! Mi aveva chiesto un telefono con Skype e io, invece, le ho dato quest’altro. Ma quand’è stato? Ieri, vero? Mi deve scusare, ma ieri avevo la testa da tutt’altra parte. – Ieri, io, manco ci lavoravo qui. – Non si deve preoccupare, però: glielo sostituisco in un attimo, senza problemi e… Aspetti! Acc, cavoli: ma noi non li abbiamo più i telefoni con Skype! E come si fa, adesso? No, no, non dica nulla: vuole il telefono con Skype e io le procuro il telefono con Skype. – E’ da fine luglio che non abbiamo i telefoni con Skype e non credo che qualcuno gli abbia venduto questo aggeggio dicendogli che lo supporta. Servirebbe tentare di spiegarglielo? Servirebbe dire che il mio collega difficilmente gli ha volontariamente dato un apparecchio per un altro?
   Vado verso il bancone, seguito dall’Unno stemperito.
   – Bene, vediamo… – Do un’occhiata ad alcuni fogli sul bancone, poi insceno la mia miglior esibizione di linguaggio suggestivo: – Ecco, può tornare tra dieci giorni e avrà il suo telefono con Skype. Altrimenti posso darle immediatamente un altro telefono che supporta il sistema VoIP, ma le chiarisco fin da ora che non è specifico per Skype. Decida lei: se aspetta dieci giorni avrà il suo telefono con Skype. Ma tra dieci giorni, non prima. Altrimenti, adesso, senza pagare niente di più, può prendere un altro telefono che supporta il VoIP, come Skype, ma che non ha Skype.
   Il barbaro mi guarda inebetito. Decido di ripetere lentamente un’ultima volta: – E’ un telefono con cui può fare chiamate via internet, ma non usando Skype.
   – Ah… – Esala la sillaba come un rantolo: – Va bene, sì… Lo prendo.
   Inspiro, espiro, sipario.

Annunci

7 Risposte to “Attila il burbero”

  1. utente anonimo 8 settembre 2009 a 8:44 PM #

    E anche gli applausi, dai. Più che altro per aver portato a casa il faccione senza tumefazioni (Attila è come Corona: non perdona) 🙂

    Bongio

  2. utente anonimo 8 settembre 2009 a 8:44 PM #

    E anche gli applausi, dai. Più che altro per aver portato a casa il faccione senza tumefazioni (Attila è come Corona: non perdona) 🙂

    Bongio

  3. utente anonimo 8 settembre 2009 a 10:28 PM #

    Clap clap clap clap…congratulazioni O.O

  4. phoebe1976 9 settembre 2009 a 8:27 AM #

    APPLAUSI!!!!

  5. utente anonimo 9 settembre 2009 a 8:34 AM #

    chapeau 🙂

  6. utente anonimo 9 settembre 2009 a 11:21 AM #

    Vedo gia’ una nomination per Miglior attore non protagonista.

  7. LaVostraProf 10 settembre 2009 a 12:52 PM #

    Attila è Attila, m tu sei stato crudele. L’hai confuso, poverino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: