Quattro commessi al bar (2)

28 Gen

   Stavolta finiamo il caffè in un attimo, cosicché non abbiamo niente con cui temporeggiare e otto lunghi minuti prima di iniziare il turno. Fabio serve un cliente in doppiopetto e con una ventiquattrore. Mi vengono in mente tutte le volte che clienti del genere si lamentano con noi senza un motivo, guardandoti dall’alto in basso come se fossi un frutto ammuffito. Chissà se ne vale la pena…
   Con un sospiro alzo di nuovo la tazzina. E’ del tutto vuota, ma l’aroma del caffè si sente ancora.
   – Sarà pure un lavoro di merda – dice ad un tratto Michele, – ma almeno ci dà da mangiare.
   Valter ed io non commentiamo, probabilmente perché la cosa non ci consola affatto.

Annunci

5 Risposte to “Quattro commessi al bar (2)”

  1. Puzzo 28 gennaio 2009 a 5:54 PM #

    Non si avvicina l’anno di lavoro????

    E’ successo anche a me, ma alla fine dovevo scegliere tra il mio e intrecciatore di perline: ho sbagliato!

    Adesso sonmo attirato da quello di spalmatore di olio per Divas al WWE.
    😛

  2. utente anonimo 28 gennaio 2009 a 6:44 PM #

    prima di tutto… ciao dante, e complimenti per il blog! ti leggo solo da un paio di giorni, ma trovo i tuoi “racconti di vita quotidiana” davvero azzeccati ed esplicativi della vita di una persona normale, come me e te…
    il testo di oggi mi ha fatto riflettere, sul mio neo lavoro di segretaria (primo vero, da soli 3 mesi…) e devo dire che aver capito di non essere sola in una situazione sconcertante come quella che lasci intuire dalla tua storia è un piccolo sollievo!
    grazie mille!!
    un bacio mika

  3. IchHasseKinder 29 gennaio 2009 a 1:48 AM #

    I’m not even supposed to be here today…
    non avrei neanche dovuto essere qui oggi….se il sonno non si decide ad arrivare giuro che faccio un gesto inconsulto(no..non commenterò TUTTO il blog)..guarderò le repliche di love boat…oppure…ascolto Mazzullo in streaming…questo è volesse male.

  4. DanteHicks 29 gennaio 2009 a 3:06 PM #

    oh mamma mia, mazzullo no!!
    piuttosto riascolta tutta la discografia di Morrissey e soci, magari con un tè e una dovuta buona lettura: almeno sarà piacevole 🙂

  5. DanteHicks 29 gennaio 2009 a 3:06 PM #

    @puzzo: eh sì! 😀
    Certo che l’intrecciatore di perline non è male…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: