La fine. Delle offerte.

9 Ott

   – Salve.
   Sara sorride come al solito: – Buongiorno signore, dica pure.
   Il lavoro da commesso di un grande centro commerciale azzera quasi totalmente le differenze tra maschi e femmine. Al di là delle differenze individuali, il cliente medio non è più o meno gentile con un dipendente a seconda del sesso; in modo complementare, commessi e commesse trattano i diversi clienti alla stessa stregua. Sarà che loro vogliono semplicemente che li si sappia aiutare, e noi vogliamo semplicemente toglierci dalle scatole. E’ un po’ cinico, ma solo a partire dal decimo cliente della giornata.
   Mentre mi perdo in queste riflessioni Sara continua a chiacchierare amabilmente col signore.
   – Guardi, mi spiace tanto, purtroppo sono finiti.
   – Accidenti… Ma sul volantino c’è scritto che l’offerta dura ancora quattro giorni.
   Ridacchia: – Lo sa com’è: appena c’è un’offerta tutti si precipitano come avvoltoi!
   Il signore ricambia: – Eh già, avrei dovuto essere un po’ avvoltoio anch’io! Ma lei che dice, prima che finisca l’offerta tornano?
   Sara si volta, ma prima che io possa dire alcunché fa cenno di sì: – Certo! Giusto Dante?
   – Eh, uhm, ma…
   Il signore non mi bada: – Oh bene! Ma ne è sicura?
   Stavolta do una bottarella col piede a Sara. Ancora una volta mi guarda continuando a parlare al tipo: – Ma sì, non si preoccupi. Certo, non so dirle quando…
   Sollevato l’uomo risponde affabile: – Ma sì, ma sì, lo immagino. Vorrà dire che verrò ogni giorno, tanto abito qui dietro.
   Mi copro gli occhi con la mano mentre quello se ne va.
   – Che c’è? -, sorride Sara.
   – Hai sbagliato a dirgli che torneranno.
   – Perché? Non tornano? Ma se lo sapevi perché non me l’hai detto?
   – Non lo so, se tornano. Non se tornano prima della fine dell’offerta, come tu gli hai promesso.
   Sara impallidisce: – Ah, ma mancano ancora diversi giorni e…
   – Ascolta, a prescindere da qualunque condizione favorevole non devi mai, mai, MAI dire che un prodotto in offerta tornerà di certo. Come credi che reagirà il signore in caso contrario?
   – Beh, è stato molto gentile, di sicuro capirà.
   Sorrido beffardamente: – Povera illusa. Non conosci la vera natura dei clienti.
   – Non la stai facendo un po’ tragica?
   – Sì. Mi riesce bene no? – Non risponde. – Forse ci vorrebbe una musichetta drammatica sotto…

Annunci

2 Risposte to “La fine. Delle offerte.”

  1. moreno9000 9 ottobre 2008 a 6:39 PM #

    Però in questo caso non è questione di vera natura del cliente.
    Se gli si dice una cosa non vera è autorizzato a lamentarsi 😉

  2. Puzzo 9 ottobre 2008 a 8:54 PM #

    A parte che mi sembrava più interessato a Sara piuttosto che all’offerta, ma comunque c’è sempre scritto fino ad esaurimento scorte, quindi…

    Prossimo giro impari!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: