Bradipi

7 Ott

   UEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE.
   Entro in reparto dall’ingresso clienti: è il mio giorno libero, ma il destino vuole che la scheda SD della mia fotocamera digitale si sia danneggiata ("Ma sì guajò, la puoi levà dal PC anche senza cliccà su ‘rimozione sicura dell’hardware’: fidati!", le ultime parole famose di Valer) e che questo sia il negozio più vicino dove poterne comprare una nuova.
   UEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE.
  
Al bancone non c’è nessuno, così vado direttamente nell’area con schede di memoria e camere digitali. La trovo quasi subito, ma ci metto un po’ per decidere se prenderla da 2 o da 4 giga. Facciamo 4, e crepi l’avarizia!
   In quel momento passa Mario.
   UEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE.
   – Ciao caro.
   – Uh? Oh, ciao Dante! Visto che ci siamo incrociati, se non è troppo disturbo posso chiederti un favorone? Potresti aiutarmi con delle stampanti? Ho un problema coi numeri di serie.
   Mi guardo dai piedi in su: – Mario, non sono in servio. E’ il mio giorno libero.
   – Oh. – Si sorprende come un bambino. – Ah, allora scusa! Scappo, che ho davvero bisogno di qualcuno che mi aiuti. Scusa ancora eh! Ciao!
   – Aspetta! Ma cos’è quest…
   Andato.
   UEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE.
   Quando torno al bancone c’è Sara che lavora al PC. Sorride beffarda, prendendosi gioco di me perché: – Sì, lo so, è il mio giorno libero e sono qui. Pago questa e me ne vado.
   – Ciao Dante! E’ sempre un piacere vederti!
   – Ed è un piacere vedere te viva. Quindi se non vuoi che da oggi cominciamo a vederti morta, batti il prezzo e fammene andare.
   Sorride ciancicando una gomma e passa la pistola-lettore sul codice a barre.
   UEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE.
   – 26 euro e 99 centesimi.
   – Tieni. – Prendo la scheda e la metto in tasca. – Ah, Sara…
   – Sì?
   – Mi spieghi come mai c’è questo casino?
   – Quale?
   UEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE.
   – Questo.
   – Ah! Qualche cliente deve avere aperto una porta di sicurezza.
   – Sì, so da cosa è dovuto, ma perché nessuno del reparto l’ha chiusa?
   – Boh.
   La guardo qualche altro istante, lei capisce e fa spallucce sorridendo.
   – E da quant’è che va avanti così?
   – Dieci minuti buoni.
   Sospiro: – Va beh, buona giornata Sara.
   – Buona giornata Dante.
   UEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE.

Annunci

4 Risposte to “Bradipi”

  1. utente anonimo 7 ottobre 2008 a 7:27 PM #

    e io che pensavo UEEEEE fosse uno straziante pianto di chi va al lavoro nel suo giorno libero ^_^

    solare e con un bel sedere…a quanto si evince da questo blog, la sara dev’essere proprio un bel bocconcino XD

    buon lavoro (e perenni complimenti allo scrittore)

  2. utente anonimo 7 ottobre 2008 a 7:31 PM #

    Fammi indovinare da che porta sei uscito (e magari l’hai pure richiusa)?? 🙂

    Bongio

  3. Berenyke 7 ottobre 2008 a 11:17 PM #

    buahauahua è sempre esilarante leggere questo blog XD Lo adoro XD
    Era un pezzo che non passavo, complimenti sempre! Non so se ciò che faccia più ridere è la descrizione degli eventi o il fatto che tu sia costretto a viverli seriamente XD
    Baci =D

  4. DanteHicks 8 ottobre 2008 a 4:13 PM #

    eheheh no Bongio, non ci ho pensato io 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: