Il nuovo capo reparto

22 Apr

   Marco ci ha salutati alla fine della scorsa settimana. Siamo andati a mangiare in pizzeria, raccontandoci gli aneddoti più divertenti della giornata e quelli presenti nella Top Ten del reparto (esiste un quadernino dietro il bancone dove da qualche tempo vengono segnati gli incontri più comici con i clienti). E’ stata una serata serena, un po’ malinconica ma tutto sommato divertente. Fuori dal ristorante ci siamo salutati con qualche abbraccio veloce, un paio di "in bocca al lupo", e la promessa di spedire al Centro una cartolina per ogni Paese visitato.
   Ed eccoci qui. Oggi è il primo giorno con il nuovo capo reparto di cui nessuno sa niente, se non che, a quanto dice Johnatan, è giovane (dovrebbe avere meno di trent’anni) e, a quanto dice Valter, è calvo. E’ stato capo reparto per due anni nella sezione Letture, di cui gli avevano proposto il ruolo di capo settore. Per qualche ragione ha rifiutato ed ha chiesto il trasferimento nel nostro reparto. Primo mistero su cui indagare.
   Quando arriva ci siamo solo Michele ed io che discutiamo sulla percentuale di seni rifatti tra le star di Hollywood (lui sostiene un inflessibile 90%, io – che vedo il seno rifatto come una sorta di tradimento – mi assesto su un sofferto 70%). Ci interrompe sulla disamina mentale dei seni della Jolie, presentandosi con un sorriso ampio e sincero: si chiama Davide.
   – Michele e Dante? Bene, è un piacere: siete i primi due commessi del reparto a cui mi presento.
   E’ gentile, tranquillo, interessato alle dinamiche del reparto ed effettivamente sembra piuttosto giovane. E calvo. Ci chiede un po’ di informazioni su come siamo organizzati ("male"), su come sta andando il bilancio del reparto ("malissimo"), su cosa pensiamo possa tornare utile per risollevarlo un po’ ("A questo punto," dice Michele, "viste le condizioni in cui siamo, prima di ripartire io aspetterei l’Apocalisse"). Poi Michele viene rapito da una cliente ed io rimango solo con Davide.
   – Allora, ehm, quanti anni hai?
   – Ventotto. Ventinove quest’anno.
   – Ah, solo due più di me.
   – Perché il capo reparto precedente quanti ne aveva?
   – Ora che me lo chiedi non credo di averlo mai saputo…
   – Comunque beh, sarà una bella sfida questa.
   – Sì?
   – Eh già. Io di computer, telefonini e robe tecnologiche non ne so assolutamente niente di niente, sono proprio un altro pianeta per me.
   – Ah.
   Sorride, mi dà una pacca sulla spalla e fa per andarsene, ma prima aggiunge: – Non preoccuparti Dante, ho intenzione di parlarne alla prima riunione. Vedrai che andremo forti.
   Chissà perché ho più la sensazione che andremo a picco.

Annunci

4 Risposte to “Il nuovo capo reparto”

  1. utente anonimo 22 aprile 2008 a 5:34 PM #

    Ma no dai, un po’ di fiducia. Il tizio mi sembra ben motivato, il fatto che poi sia giovane è un ottimo modo per parlare di eventuali problemi senza troppa remissività. Se ci sarà la votazione sul vostro destino, metto la croce convinta sul “Andrete forte”. Ciao.

    Bongio

  2. utente anonimo 22 aprile 2008 a 5:34 PM #

    Ma no dai, un po’ di fiducia. Il tizio mi sembra ben motivato, il fatto che poi sia giovane è un ottimo modo per parlare di eventuali problemi senza troppa remissività. Se ci sarà la votazione sul vostro destino, metto la croce convinta sul “Andrete forte”. Ciao.

    Bongio

  3. patosita 22 aprile 2008 a 7:16 PM #

    mi piace un sacco il tuo blog!

    passerò spesso!

    saluti

    mg

  4. patosita 22 aprile 2008 a 7:16 PM #

    mi piace un sacco il tuo blog!

    passerò spesso!

    saluti

    mg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: