Lo straniero

29 Feb

   – Devo p’gare!
   – Certo signore, laggiù c’è la cassa.
   Gli stranieri presso il Centro sono tanti e spesso è piacevole avere a che fare con loro. Ti rendi conto delle sottili differenze culturali che corrono tra i vostri mondi, da cui impari sempre qualcosa.
   – Devo p’gare!
   – La cassa. Lì. La vede?
   La lingua è senz’altro il limite più grande, ma non è sempre un male. La prima volta che ebbi a che fare con uno straniero (un indiano) pensai d’impazzire o di venire assalito dopo cinque minuti: non capiva nulla di italiano ed io non ho scelto l’hindi tra le materie del mio corso di laurea. Ma quel signore si mostrò estremamente gentile nel tentare di farsi comprendere ed io estremamente paziente nel tentativo di riuscirci. Alla fine gettai la spugna.
   – Devo p’gare!
   – Signore – sto servendo – un altro – cliente. Lì – c’è la cassa – e può – pagare.
   Ma quell’occasione fu comunque positiva. Mi ha fatto capire che con alcuni clienti stranieri è bene mettersi d’impegno per superare le normali difficoltà culturali. Che tanto tu, quanto loro, volete la stessa cosa ed è perciò inutile complicarsi la vita. In generale mi sono sorpreso a riscoprire queste persone come… delle persone. E non come un ostacolo da superare. Con molti clienti stranieri basta un po’ di comprensione e di pazienza, e l’aggiunta dell’immancabile gentilezza.
   – Devo p’gare!
   – Ma Santo Padre! A casa vostra non ce l’avete le casse?!?
   Con altri la situazione è a volte un pelino più problematica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: