Il primo giorno

30 Gen

   Arrivo con 15 minuti di anticipo: è il primo giorno, non è il caso di arrivare in ritardo proprio oggi.
   Mi avvicino all’ingresso dipendenti e mi viene in mente che nessuno mi ha detto come fare ad entrare. Sarà una normalissima porta?
   Arrivo: è una porta con chiusura elettronica. Ci vuole un badge. Che io non ho.
   Busso. Aspetto. Busso ancora. Mi guardo attorno: nessuno, a parte i clienti.
   Vado all’ingresso pubblico del Centro. Mi guardo un po’ in giro, ho ancora gli abiti civili. Avvicino quello che da dieci minuti sarebbe dovuto essere il mio collega, che appena mi vede tenta di sfuggirmi infilandosi tra due lunghi scaffali.
   – Scusa -, lo placco.
   – Eh…
   – Ciao mi chiamo Dante, sono un tuo nuovo collega -. La sua espressione rimane vaga e disinteressata. – Dovevo entrare ma… non mi hanno dato il badge.
   Sbuffa: – Chiedi a Pietro -, fa per andarsene.
   – Aspetta! Chi è Pietro?
   Senza girarsi mi indica due guardie private che chiacchierano vicino ad una colonna di cellulari.
   Mi avvicino. Una delle due mi scruta.
   – Salve -. Non rispondono. – Mi chiamo Dante, sono il nuovo commesso. Non so come entrare nella saletta dipendenti.
   Continuano a scrutarmi come se fossi un taccheggiatore. Ho il timore che da un momento all’altro mi invitino a seguirli in qualche stanzetta per interrogarmi.
   – Dante? – Dice il più muscoloso. A quel punto tira fuori una cartellina e inizia a scorrere una lista di nomi. – Eccoti. Sei nuovo vero? Hai già perso il badge?
   – No, non ho perso nessun badge! Non mi è stato proprio dato! -, inizio ad alterarmi.
   La guardia ricontrolla la lista: – Qui non c’è scritto niente.
   – Beh, io questo badge non ce l’ho!
   I due si guardano. L’altro, leggermente meno tozzo del primo, accenna un’espressione di insofferenza.
   – Va bene seguimi, ti apro io. Ma parlane col tuo superiore appena lo vedi.
   Morale della storia: attacco il mio primo giorno di lavoro con cinque minuti di ritardo.
   L’inizio promette bene

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: